Challenge di dicembre: spagnolo e 101 desideri

Vi ricordate che quest’estate avevo iniziato una sfida con me stessa in cui mi proponevo di affrontare una cosa nuova ogni mese? Be’, non l’ho dimenticata né abbandonata! Semplicemente a ottobre e novembre non mi sono organizzata in tempo per scriverne un post, ma di fare solo un riassunto finale. In altre parole la mia challenge di ottobre e novembre è stata quella di iniziare a fare trekking e volontariato qui in Irlanda e di completare un corso di Digital Marketing.

#tuttoèbenequelchefiniscebene

Ora che ho ripreso in mano la situazione, però, voglio ricominciare a fare le cose per bene, perciò eccovi qui la challenge di dicembre! \o/

SPAGNOLO

Il mio primo obiettivo è quello di cominciare a studiare spagnolo, o per lo meno le sue basi. Per troppo tempo sono passata dal giapponese al francese, poi allo spagnolo, saltando da una lingua all’altra a seconda dell’ispirazione del momento… e alla fine non ho combinato nulla. Questa volta mi sono decisa: imparo lo spagnolo! Ecco fatto, ora l’ho annunciato e ora lo devo fare, pena la gogna mediatica!

Perché ho scelto lo spagnolo tra le tre lingue?

Per due motivi principali: lo spagnolo è una lingua relativamente facile, molto vicina all’italiano, e penso che mettendoci un certo livello di impegno potrei imparare a fare un minimo di conversazione abbastanza velocemente. Sono sicura che raggiungendo dei risultati in breve tempo sarò ancora più motivata a continuare. Col giapponese (il mio amore perduto) sarebbe tutta un’altra cosa, come potrete immaginare! E il francese non lo mollo, lo tengo in un cantuccio per un po’, ma un giorno voglio tornare ad approfondirlo.

L’altro motivo è che si è rivelata una lingua estremamente utile. Per esempio, qui in Irlanda non è raro trovare ruoli che richiedono la conoscenza di italiano e spagnolo. Ma al di là di questo mi capita spessissimo di avere a che fare con spagnoli e talvolta con sudamericani. Quindi perché non provarci? D’altronde era sulla mia lista dei desideri da così tanto tempo!

101 DESIDERI

Parlando di desideri, un altro obiettivo che vorrei darmi entro la fine dell’anno, è di completare l’esercizio dei 101 desideri. Ho scoperto questa tecnica grazie ad alcuni blog e con un nome così non poteva che attirare la mia attenzione! Mi sono letta le spiegazioni su come funziona e la cosa mi piace un sacco! Ora, non starò a spiegare nei dettagli in cosa consiste la tecnica perché ci sono già diversi articoli (tra qui quello linkato qui sopra) che ne parlano approfonditamente, ma come suggerisce il nome dell’esercizio, si tratta proprio di stilare una lista di 101 desideri. E chi è che non ama esprimere dei desideri?! 😀

Non credo veramente alle premonizioni o che scrivendoli si avvereranno davvero tutti, ma credo che tanti di noi (me compresa) spesso e volentieri non sappiano davvero quello che vogliono, anzi avevo scritto anche un post sulla questione in tempi non sospetti.

Mettere per iscritto i nostri desideri è sicuramente il primo passo per realizzarli.

Almeno sai quali sono! L’esercizio stesso è uno strumento interessante per imparare a capire un po’ meglio noi stessi, al di là che i desideri espressi si avverino o meno.

⇒ Alla fine del mese sarò in grado di sostenere una semplice conversazione di spagnolo e avrò stilato la mia lista di 101 desideri per il 2016.



3 thoughts on “Challenge di dicembre: spagnolo e 101 desideri”

    • Anche io sono abbastanza pessima a livello di costanza, per questo motivo cerco di arginare la dispersione delle mie energie concentrandomi su una cosa sola (o due) alla volta. Ormai mi conosco!

      Visto che siamo a dicembre puoi mettere qualche cosa nuova da provare nelle risoluzioni per il prossimo anno. 🙂 #crediamoci

      • Si, e di sicuro rendere pubblici i tuoi obiettivi è una buona strategia 🙂 di sicuro stilerò la lista dei 101 desideri, credo che avrò tantissimi problemi a trovarne anche la metà, ma sarà sicuramente utile!

Rispondi