Cosa vedere nei dintorni di Dublino

Spesso si dice che “Dublino non è l’Irlanda” e quest’affermazione mi trova completamente d’accordo. Benché non sia una città enorme, Dublino è l’unica città vera e propria in Irlanda, e conta meno di un milione di abitanti.

Il resto dell’Irlanda è tutta un’altra storia! Basta allontanarsi di poco dalla capitale per vedere la differenza.

Infatti, è sufficiente un’escursione di una giornata per poter ammirare la “vera Irlanda”, con tanto verde, castelli, pecore e scogliere.

Ci sono diversi paesini a nord e a sud di Dublino che offrono delle fantastiche panoramiche e quel caratteristico paesaggio irlandese che tutti noi amiamo. 🙂

MALAHIDE

Situata poco a nord di Dublino, Malahide è facilmente raggiungibile in una ventina di minuti da Connolly Station grazie alla DART, la linea ferroviaria regionale che percorre la costa est dell’Irlanda e permette di visitare tutti i paesini del lungomare comodamente e a cifre ragionevoli.

Malahide è la tipica cittadina dove prendono casa le buone famiglie, la gente va in chiesa la domenica e dopo giocano a tennis o a golf. È un villaggio molto curato e pieno di verde, incuneato in una baia, che lo tiene al riparo dall’instancabile vento irlandese.

Una volta scesi dal treno potete dirigervi a destra per raggiungere il castello e i giardini di Malahide. Dopodiché tornate sui vostri passi e raggiungete il paese, dove potete fare una sosta per un pasto o un caffè. Dopodiché vi consiglio di continuare la vostra passeggiata lungo la spiaggia e sul lungo sentiero che costeggia il mare.

Se capitate qui di domenica mattina, magari potete optare per un buon brunch allo Scotch Bonnet, una delle mie mete fisse quando vengo qui. 😉

HOWTH

Howth è un paese di pescatori, con un porticciolo molto famoso per l’avvistamento delle foche! Se non avete mai visto una foca allo stato brado qui le potete vedere con molta facilità, visto che ormai sono abituate ai gruppetti di curiosi che si fermano ad ammirarle.

Essendo un villaggio di mare, questo è un ottimo posto per mangiare pesce. Un piatto locale molto apprezzato sono le cozze accompagnate dalla Guinness, oppure il classico fish and chips.

Da Howth potete avvisare l’Ireland’s Eye, un’isoletta raggiungibile in barca dove nidificano numerose specie di uccelli, tra cui i simpaticissimi puffins (le pulcinelle di mare).

Se siete attrezzati con scarpe da camminata, ci sono 4 sentieri che partono da Howth, costeggiano la scogliera e si dipanano tutt’intorno alla penisola per riportarvi poi al punto di partenza. Sono tutti relativamente di facile percorrenza, molto ben segnalati e che vi regaleranno delle viste splendide. Per maggiori informazioni su questi percorsi a piedi leggete qui di seguito:

Cliff Path Loop: 6 km – circa 2 ore ⇒ personalmente vi consiglio questo!
Black Linn Loop: 8 km – circa 2 ore e mezza
Tramline Loop
: 7 km – circa 2 ore
Bog of Frogs Loop: 12 km – circa 3 ore

BRAY

Bray si trova parecchio più a sud di Dublino, già nella contea di Wicklow. Anche qui ci sono molti punti di ristorazione dove potete provare il loro tipico “fish and chips” (merluzzo e patatine fritte) e… Guinness ovviamente!

Normalmente cerco di evitare di proporre ristoranti e cibo italiano all’estero, ma in questo caso vorrei segnalarvi un ristorante/negozio di viveri italiani in questa zona: Campo de Fiori. Ve lo consiglio se per caso sentite la mancanza del cibo di casa. 😉

Se dopo le camminate che avete fatto a Howth non siete ancora stanchi, vi suggerisco un’altra passeggiata scenica su un sentiero che porta da Bray a Greystones. Purtroppo io l’ho fatto sotto la pioggia… ma nonostante questo è stata una camminata epica!

Qui sotto maggiori dettagli:

Bray to Greystones Cliff Walk: 6 km – circa 2 ore e mezza

GREYSTONES

Greystones è un tranquillo paesino circondato da colline e che si affaccia sul mare. Anch’esso raggiungibile grazie alla DART (o a piedi da Bray!) ed è l’ultima fermata a sud di Dublino.

Vi consiglio di raggiungere la spiaggia per una bella passeggiata, oltre a esplorare le vie del centro. Di Greystones ricordo particolarmente la tranquillità di un paesino abbastanza fuori rotta da non essere troppo affollato di turisti e alcune vivide immagini della spiaggia al tramonto…

Insomma, oltre a Dublino ci sono parecchi altri posticini interessanti da vedere. Potete dedicare mezza giornata a ciascun paesino, a seconda del tempo e delle energie che avete a disposizione.


Per maggiori informazioni potete fare riferimento alle seguenti guide:

Irlanda e Dublino (in italiano)

Buon viaggio! 🙂



3 thoughts on “Cosa vedere nei dintorni di Dublino”

Rispondi