Piccola riflessione sui miei prossimi viaggi

All’inizio dell’anno mi ero data come obiettivo quello di fare almeno un viaggetto al mese. Nella categoria “viaggetto” includo anche city break, weekend nei dintorni, o anche escursioni in giornata, purché si tratti di posti nuovi o da rivedere assolutamente.

Insomma, l’idea era quella di vedere o fare un’esperienza nuova al mese.

Come forse ricordate, essendo parte di un gruppo escursionistico qui in Irlanda, sono riuscita ampiamente a mantenere la mia promessa, visto che organizzano uscite ogni mese, specialmente nella contea di Wicklow. Inoltre, per lavoro, mi sono recata anche in Serbia, dove ho avuto modo di visitare Belgrado.

L’altro giorno stavo pensando ad organizzare un altro city break, magari a Edimburgo, visto che non sono mai stata in Scozia ed è qui a due passi. Però i costi si sono rivelati più alti del previsto e gli orari degli aerei poco convenienti… al che ho cominciato a pensare che se devo spendere tanto, allora vale la pena farlo per un viaggio lungo!

A quel punto ho immediatamente realizzato che mi manca tantissimo un bel viaggio on the road, di più di una settimana. L’ultimo che ho fatto è stato in California nel 2013!!!

Oggi ho pensato, ma perché ho aspettato così tanto?!

In realtà ci sono due motivi principali:

  1. I giorni di vacanza all’anno sono quelli che sono e, vivendo all’estero, ovviamente alcuni devo tenermeli da parte per tornare in Italia. Inoltre non riesco proprio a pensare di fare solo una vacanza lunga all’anno! Per quello finora avevo spalmato i miei giorni di ferie su tutto l’anno, concedendomi weekend qua e là, senza mai organizzare una vacanza lunga.
  2. L’anno scorso è stato un anno impegnativo, tra il trasloco in Irlanda e la ricerca di lavoro, per molto tempo non sono stata in grado di determinare esattamente quando avrei avuto il tempo e il budget per un viaggio lungo.

Ora che mi sono “sistemata”, tra casa e lavoro, è giunto il momento di cominciare a pensare un po’ più a lungo termine. Realisticamente parlando, probabilmente non avrò mai il tempo di vedermi nemmeno la metà di questo mondo, per cui tanto per iniziare mi sono fatta una top list dei paesi che voglio assolutamente vedere nella vita.

La mia Top List

  1. Canada
  2. Stati Uniti
  3. Giappone
  4. Islanda

Solo 4, direte? Sì, ma del Canada voglio visitare sia la costa est che quella ovest. Negli Stati Uniti ci sono già stata, ma sono immensi e ci sono così tante possibilità! Sicuramente vorrei tornare sulla costa ovest per vedere quello che non sono riuscita a vedere la prima volta (come l’Oregon e Seattle), poi la costa est (New York e il Vermont), la Florida e le Keys, e così via… Poi l’Islanda, che promette belle escursioni e paesaggi spettacolari. E infine il Giappone, il mio sogno di quando ero adolescente. 🙂

Insomma, qua si parla già di almeno 7 viaggi diversi e il tempo vola! Al resto penserò poi dopo.

Quindi è deciso, il prossimo viaggio sarà lungo e on the road, e tra le varie possibilità abbiamo scelto…

rullo di tamburi e suspence

La regione del Québec, nel Canada orientale!

Ho già iniziato a tracciare l’itinerario e devo ammettere che era da tanto che non mi emozionavo a scegliere le tappe di un viaggio.

Non vedo l’ora di finalizzarlo e condividerlo con voi! 🙂



Rispondi