Travel Dreams 2018

Travel Dreams 2018 – Ogni anno vuole la sua dose iniziale di positività, e quale modo migliore di partire carichi se non con una bella lista di viaggi da realizzare?

I miei Travel Dreams del 2017 non hanno avuto molta fortuna… un po’ perché effettivamente avevo sognato troppo in grande, un po’ per disorganizzazione (lo ammetto), ma anche la sfiga ci ha messo del suo!

In ogni caso non mi scoraggio, anche il 2018 avrà la sua lista, magari un po’ più realistica. 😉

Irlanda (Donegal)

A post shared by Fiachra Mangan (@fiac_mangan) on

Scozia (Edimburgo)

A post shared by Edinburgh (@discoveredinburgh) on

Cominciamo col ripescare due mete a “corto raggio” che non sono riuscita a visitare l’anno scorso, ma io non demordo! Il Donegal si trova a poche ore di corriera da Dublino, mentre i voli per la Scozia sono molto frequenti e relativamente economici.

Martinaway mi ha convinto a scegliere Edimburgo grazie a questo suo post: Innamorarsi di Edimburgo. ❤

Queste due mete rientrano decisamente tra quelle per cui non mi sono organizzata abbastanza bene ma sono entrambe fattibili in occasione di un weekend lungo. Insomma, ce la possiamo fare!

 

Italia (Marche)

A fine luglio ci recheremo nelle Marche per un matrimonio a cui non possiamo mancare! Quale migliore occasione per visitare questa bellissima regione? Ho ancora dei bei ricordi d’infanzia di quando passavamo le estati a Gabicce Mare e le gite scolastiche a Urbino e Gradara. Ma non ho mai visto altro, quindi questa sarà l’occasione perfetta per conoscere un po’ meglio questa splendida regione.

 

Canada Orientale (Nova Scotia e Prince Edward Island)

A post shared by Nova Scotia (@visitnovascotia) on

Sono già stata nel Canada orientale nel 2016, e più precisamente in Québec e Ontario, quindi ora avrebbe senso andare a visitare il Canada occidentale, no? E invece no! La British Columbia era uno dei progetti dell’anno scorso… che però non siamo riusciti a concretizzare. Aspetta e aspetta, è finita che mi sono infatuata di questi luoghi meravigliosi sulla costa atlantica: Nuova Scozia e Isola del Principe Edoardo.

Un po’ grazie a certi bellissimi account Instagram (scotianlaura, visitnovascotia, discoverhalifax), e un po’ per i racconti di viaggio sul Canada di TheDazBox, mi sono ulteriormente convinta che devo assolutamente vedere questa parte del mondo! Idealmente mi piacerebbe andare verso maggio/giugno, o in alternativa a settembre. Credo che per visitare questi luoghi in cui la vita all’aria aperta è una componente fondamentale del viaggio sia meglio scegliere con cura la stagione in cui partire.

 

USA (New York)

A post shared by New York (@newyork) on

Nel caso in cui non riesca a partire nei miei mesi preferiti (maggio, giugno, settembre), allora potrei giocarmi la carta New York, che si può visitare in ogni momento dell’anno (o quasi). Penso che New York sia una di quelle città che bisogna vedere almeno una volta nella vita. Finora degli Stati Uniti ho visto solo la California, quindi sono molto curiosa di sperimentare un’America diversa e scoprire come si vive sull’East Coast.

 

Le Alpi (Trentino o Svizzera)

Negli ultimi tempi sono stata colta da un po’ di malinconia verso quei luoghi che frequentavo da piccola, durante le vacanze estive, ma che da allora non ho più rivisto. Da piccola ho trascorso delle belle vacanze in Trentino, a Pejo, facendo belle e lunghe escursioni con la mia famiglia.

Sono passati almeno 15 anni dall’ultima volta che sono stata in montagna e mi è venuta una gran voglia di tornarci (scusate se non conto l’Appennino modenese, che è bellissimo ma non è la stessa cosa!). Quindi ecco la mia ultima meta, le Alpi, siano esse quelle del Trentino, o magari quelle in Svizzera, chi sa?


Che ve ne pare? Certo, avrei potuto anche essere più estrosa nelle mie scelte ma ho preferito essere realistica nella speranza di depennare più mete possibili, invece che sceglierne tante a caso e non realizzarne nemmeno una.

Ovviamente, se il destino non vorrà assistermi, spero di riuscire a fare altri viaggi e scoprire altri posti altrettanto interessanti. L’importante è muoversi! 🙂

E voi? Quali sono i vostri #TravelDreams2018? ❤



4 thoughts on “Travel Dreams 2018”

    • Ciao Stefania! Eheh dici che si vede che mi piace la natura e la tranquillità?! xD Però ci sono posti come New York o il Giappone che devo assolutamente vedere a un certo punto. Anche se mi stresso solo al pensiero di quelle densità di popolazione, so che ne varrà la pena! 😀

  • Ciao Laura! 🙂
    Il Donegal è splendido, lì ho trovato proprio l’Irlanda che cercavo e ti auguro di visitarlo presto! Di Edimburgo mi sono innamorata, ma ho visto che già lo sai (grazie per aver citato il mio post, è stata una bellissima sorpresa trovarlo mentre leggevo ❤). Per non parlare di New York, con me sfondi una porta aperta ❤
    Le Marche mi mancano, così come il Canada (l’avevo inserito nei TravelDreams dello scorso anno, ma nulla).
    Ti auguro il meglio per questo anno appena iniziato 🙂

    • Grazie Martina! Ti seguo da diversi mesi ormai e so che già che potrò contare sui tuoi post il giorno che mi deciderò a comprare quel biglietto per New York! 😀 Buon 2018 anche a te ❤

Rispondi